Quali requisiti bisogna maturare per andare in pensione dal 1° settembre 2020?

Quali requisiti bisogna maturare per andare in pensione dal 1° settembre

Il governo ha confermato la Quota 100″ rifinanziandola. Tale provvedimento permetterà per il secondo anno di fila lo svecchiamento del personale della PA.

tale personale attualmente viene amministrato da NoiPA, nel momento nel quale sarà collocato n pensione, sarà amministrato dall’INPS.

Chi può presentare domanda di pensione dal 1° settembre 2020?

Ricordiamo ai nostri lettori che sono confermati fino all’anno 2026 i cosiddetti requisiti contributivi e di età anagrafica attualmente previsti. Non sarà incrementata la “speranza di vita”, il giochetto che negli anni ha spostato in avanti l’asticella dell’età della pensione.

Come sapete, bastava un decreto del Consiglio dei Ministri.

Nel 2020 possono, dunque, presentare domanda di pensione il personale:

  • con 65 anni e 20 anni di anzianità contributiva in aggiunta al perfezionamento di un diritto a pensione (pensione di vecchiaia), con 42 anni e 10 mesi se uomo e 41 anni e 10 mesi se donna (pensione anticipata);
  • con 38 anni di età e 62 anni di età anagrafica (quota 100), con 35 anni di contributi e 58 anni di età solo per le donne (opzione donna).

Sul CedolinoNoiPa provvederemo a comunicare per tempo le eventuali novità.

L’approfondimento sui pensionamenti 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *