Quali requisiti bisogna maturare per andare in pensione dal 1° settembre

Quali requisiti bisogna maturare per andare in pensione dal 1° settembre 2020?

Il governo ha confermato la Quota 100″ rifinanziandola. Tale provvedimento permetterà per il secondo anno di fila lo svecchiamento del personale della PA. tale personale attualmente viene amministrato da NoiPA, nel momento nel quale sarà collocato n pensione, sarà amministrato dall’INPS. Chi può presentare domanda di pensione dal 1° settembre

cedolino noipa di novembre

Stipendi PA – Trovate nuove risorse per il rinnovo dei contratti, le ultime notizie 24 ore

Il governo ha trovato nuove risorse da destinare agli Stipendi PA, ovvero agli stipendi del personale della pubblica amministrazione. Risorse che saranno destinate al rinnovo del contratto. Si tratta di circa 200 milioni di Euro che si andranno a sommare a quelle già previste per il prossimo triennio economico per

PagoPA affianca NoiPA, la digitalizzazione della PA non si arresta

PagoPA affianca NoiPA, la digitalizzazione della PA non si arresta

Altra importante novità per la pubblica amministrazione, dopo NoiPA arriva PagoPA per pagare online il bollo d’auto. Dal primo gennaio 2020 infatti sarà possibile effettuare il pagamento della tassa automobilistica direttamente sul portale PagoPA e saltare dunque tutte le code delle ricevitorie e delle poste. Un altro tassello dunque è

il cedolino di gennaio è più ricco

NoiPA – Il 13 dicembre sarà accreditato stipendio e tredicesima 2019

Quando sarà accreditato lo stipendio e la tredicesima 2019 da NoiPa? Quest’anno sarà anticipato di 2 giorni poiché la giornata del 15 cade di domenica. La Banca d’Italia dalle 8:00 del mattino della giornata del 13 dicembre inizierà le operazioni di accreditamento della rata stipendiale e della tredicesima. I dipendenti

pensioni e tredicesima

Visibile in cedolino di dicembre 2019 e della tredicesima

E’ già visibile il cedolino della rata di dicembre 2019 e della relativa tredicesima. I pensionati possono già visualizzare l’importo collegandosi al portale dell’INPS. Sulle modalità di accesso abbiamo già predisposto una guida pratica. Ricordiamo ai nostri lettori che è possibile farlo sia attraverso il PIN rilasciato dall’INPS (Istituto Nazionale