NoiPA – Ufficiale, il cedolino di febbraio 2019 conterrà gli arretrati

Il portale del cedolino degli stipendi della pubblica amministrazione

Finalmente NoiPA ha pubblicato un comunicato ufficiale che spazza via i dubbi circa il pagamento dell’elemento perequativo. Con il cedolino di febbraio 2019 sarà infatti pagato e sarà pagato anche il mese di ritardo.

Alcune testate giornalistiche ed alcuni siti avevano scritto che non sarebbe stato pagato, senza tener conto che le risorse per coprire la spesa erano state inserite nella legge di Bilancio varata dal governo a dicembre 2018.

Per pagare l’elemento perequativo occorrevano i tempi tecnici per rimetterlo a regime, quindi il terrorismo messo in campo da alcuni siti resta inspiegabile.

Proprio a causa di tale terrorismo, NoiPA è stata costretta ad emanare un comunicato ufficiale che riportiamo qui di seguito.

Cedolino febbraio 2019, il comunicato di NoiPA

“Nel cedolino delle competenze di febbraio 2019 saranno presenti le somme relative alla proroga dell’elemento perequativo una tantum prevista dalla Legge di Bilancio 2019 (Legge 30 dicembre 2018, n. 145), comprensive degli arretrati non erogati nel mese di gennaio.

L’elaborazione, che si è conclusa nella giornata odierna, ha riguardato circa 982.000 dipendenti per un importo complessivo pari a circa 13.400.000 euro.

Puoi leggere la notizia anche sul portale NoiPA”

1 thought on “NoiPA – Ufficiale, il cedolino di febbraio 2019 conterrà gli arretrati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *