23 novembre, oggi accreditano lo stipendio di Scuola e PA

Il portale del cedolino degli stipendi della pubblica amministrazione

Oggi è la giornata dell’accredito dello stipendio del personale della scuola e del personale della PA. Dalle ore 8:00 del mattino la Banca d’Italia inizia le operazioni che possono durare per l’intera giornata. Ciò significa che alcuni dipendenti, ad esempio quelli che hanno il conto corrente presso le poste italiane, probabilmente avranno la paga sul proprio C.C. già dalla primissima mattinata.

I dipendenti della PA che hanno il conto corrente in banca probabilmente riveranno l’accredito in tarda mattinata o nel pomeriggio. Chiaramente è un esempio, le due possibilità possono essere invertite.

NoiPa e accredito dello stipendio sul conto corrente

Nei giorni scorsi i dipendenti della scuola e della PA hanno avuto la possibilità di visionare il cedolino dello stipendio di novembre, NoiPa infatti lo rende disponibile qualche giorno prima dell’esigibilità dello stipendio.

Alcuni nostri lettori invece ci segnalano che a differenza dei mesi scorsi, la funzione self-service, implementata da poco da NoiPa, non abbia permesso di visualizzare l’importo dello stipendio di novembre, almeno non tutti sono riusciti ad accedere all’area e trovare appunto la consistenza della busta paga.

NoiPa come vi abbiamo sempre evidenziato è un sistema in piena evoluzione, giorno dopo giorno, i tecnici che lo gestiscono, apportano delle novità che sono senza dubbio di aiuto ai dipendenti, la digitalizzazione dei servizi è ormai un processo irreversibili e in questo il portale del MEF di strada ne ha fatta tanta.

Concludiamo con la solita raccomandazione, se già dalle prime ore della giornata non visualizzate sul vostro conto corrente non allarmatevi, entro la giornata sarà accreditato, se invece qualcuno non lo visualizza o non lo riceve entro lunedì rivolgetevi agli uffici del personale e nel caso della scuola, alla segreteria amministrativa e segnalate il ritardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.